Candele magiche

Riti con il teschio e la bara

Con l'espressione "candele magiche" si è soliti riferirsi a uno strumento utilizzato in ambito esoterico per attività prettamente divinatoria o procedure ritualistiche in magia bianca (candele di vari colori), rossa o nera. Il fuoco ha costituito un elemento prezioso e insostituibile in ogni civiltà esistita e ad esso è stato attribuito un valore magico e divino in grado di tenere lontane entità malvagie. La fiamma, di fatto, ha da sempre rappresentato la sacralità e la spiritualità, presente in ogni individuo, che può sconfiggere le tenebre.

Significato dei colori nelle candele

La prima candela è stata inventata quando l'uomo, con l'intento di combattere il buio e gli spiriti dell'oscurità, utilizzò il grasso animale per alimentare la luce il più a lungo possibile. Da allora, le tecniche di fabbricazione delle candele si sono evolute e moltiplicate, conferendo loro differente forma, misura e colore. Oltre che per un utilizzo estetico e decorativo, esse rivestono un ruolo di primo piano in quella che viene definita "magia delle candele", ovvero l'impiego di tale strumento nelle attività ritualistiche e di divinazione. Le candele esoteriche, infatti, trovano ampio utilizzo nei riti magici di purificazione, rituali di magia bianca e magia rossa, incantesimi propiziatori per l'amore e la fortuna. Le varie forme, in abbinata al colore, ne identificano lo scopo: le statuine degli amanti presuppongono un rituale d'amore, il fallo un rito a sfondo sessuale, il teschio e la bara un maleficio o rituale per arrecare danno. Nello specifico, la tradizione vuole che la scelta del colore vada di pari passo con l'obiettivo da perseguire:

BIANCO:  riti di purificazione e protezione, allontanamento negatività, incantesimi per propiziare il settore lavorativo ed economico

NERO:  riti di magia nera o pratiche sataniche, blocco della sfera sessuale, malefici sul lavoro e sull'amore, distruzione della vittima designata

ROSSO:  rituali magici per l'amore, legamenti d'amore, rituali per incrementare la passione sessuale, riti propiziatori amore, riti per prevenire rotture all'interno della coppia

BLU:  incantesimi per l'ambizione personale e la positività, eliminazione di stati emotivi legati a malinconia e scoraggiamento

GIALLO:  rituali per stimolare l'intelletto, favorire le attività artistiche e tutto ciò che interessa la creatività

ARANCIONE:  potenziamento energetico, riti per la prosperità e il successo, aumento della capacità di superare gli ostacoli

AZZURRO:  favorire la tranquillità, eliminazione di stress e ansie dovute a problemi di varia natura

ROSA:  preservare l'aspetto romantico di una relazione, proteggere le amicizie vere ed i rapporti con le persone care

MARRONE:  protezione degli animali domestici o di allevamento

VERDE:  rituali per propiziare la fortuna e l'abbondanza

PORPORA:  riti per il successo negli affari e per il potere, favorire la realizzazione di progetti ed ambizioni

VIOLA:  simbolo della spiritualità, un valido aiuto nelle pratiche di divinazione

Strumento di divinazione

Efficacia delle candele nella operazioni magiche e nella divinazione Riti di magia rossa con le statue degli amanti

Colori e associazioni

Le candele utilizzate in ambito esoterico sono solitamente composte da ingredienti naturali quali la cera d'api, in alcuni casi annessa ad erbe e olii particolari. Una candela fabbricata autonomamente NON ha maggiore efficacia di una acquistata in un qualsiasi negozio, non incidendo minimamente sull'effetto della ritualistica operata. Qualsiasi trattamento esoterico di attivazione effettuato su una candela, pertanto, non reca la benchè minima utilità in quanto non produce alcuna sollecitazione energetica.

Utilizzo delle candele magiche colorate, come si usano

Le candele magiche, è bene ricordarlo, non devono fungere da pretesto per praticare il "fai da te" con colpevole superficialità, costituendo un accessorio esoterico a tutti gli effetti e, come tale, destinato unicamente all'operatore professionista. Si invita, quindi, ad evitare opportunamente di cimentarsi in rituali d'amore con le candele ed altre operazioni magiche di qualsivoglia natura: l'esoterismo non è in nessun modo riducibile a qualche procedura appresa in un forum o ai consigli di pseudo-esperti che si credono in possesso della verità assoluta.

Magia delle candele per l'amore e la fortuna, rituali di magia bianca propiziatori di purificazione e protezione

Athos precisa, inoltre, che le candele magiche, qualora richieste, consistono unicamente in un corredo SIMBOLICO ad una ritualistica specifica, la quale è comunque imperniata su CANALIZZAZIONI ENERGETICHE ai livelli più elevati ed ottenute rigorosamente in seduta medianica. Il fulcro di un rituale non è mai rappresentato dal materiale che ne accompagna l'esecuzione, bensì dall'invocazione effettuata e dall'entità chiamata in causa.

Incantesimi di magia rossa con le candele