Cartomanti e riti esoterici proposti: probabile truffa in essere

Il mondo dei forum e blog a carattere esoterico pullula di annunci di cartomanti, con eventuale numerazione 899 a corredo, dai quali è bene prendere le debite distanze in presenza di determinati presupposti.

Il cartomante, è bene ricordarlo una volta di più, si deve occupare UNICAMENTE di cartomanzia, viceversa non si fregierebbe dell’appellativo di “cartomante”, bensì di “ritualista”. Un semplice cartomante, d’altro canto, non possiede alcuna conoscenza per operare a livello ritualistico, allorchè la figura del ritualista comprende, a sua volta, anche quella dell’operatore di cartomanzia.

E’ ormai di prassi notare come le sezioni di alcuni forum siano invase da annunci di cartomanti di ogni tipo: dalla comune casalinga che tenta di raccimolare qualche soldo nelle ore in cui il marito è fuori casa, al disoccupato che si improvvisa grande esperto di tarocchi per ovviare all’assenza di lavoro, al centro servizi 899 che dispensa presunti consulti di cartomanzia a prezzi esorbitanti.

In buona parte dei casi, tuttavia, l’analisi cartomantica altro non è che il pretesto per stabilire un contatto iniziale con l’assistito, al quale vengono, in seguito, immancabilmente proposti rituali di legamento e purificazioni di ogni tipo. I trucchi utilizzati sono alquanto noti:

  • chiedere un anticipo sul materiale utilizzato e proporre il saldo a risultato raggiunto
  • offrire all’assistito un rituale completamente gratuito, salvo contattarlo qualche giorno dopo e spiegargli che, se la prima parte dell’intervento era stata eseguita senza richiesta alcuna, la seconda parte avrebbe, invece, comportato un esborso economico
  • proporre una purificazione che, a detta del cartomante, consentirebbe di eliminare ogni forma di negatività che impedisce il ritorno della persona amata e, contestualmente, abbinare anche un legamento d’amore allo scopo di far lievitare ulteriormente il preventivo finale

Altrettanto conosciuti sono, inoltre, gli espedienti per indurre l’utente ad accettare il piano di lavoro proposto: tempistiche brevi (ritorni in 3 o 7 giorni) e garanzie di riuscita (inesistenti). Qualora l’intervento non sortisca l’esito desiderato, tuttavia, il cartomante non rimborsa MAI l’assistito, contrariamente a quanto si affretta a promettere verbalmente in prima istanza: in alcuni frangenti, il cartomante pubblicizza la propria “garanzia di riuscita” quale disponibilità a ripetere gratuitamente il rito, laddove il primo tentativo non dovesse andare a buon fine. Inutile rimarcare che, con ogni probabilità, il rito non viene ripetuto poichè, in realtà, non è mai stato iniziato.

CONTATTA ORA ATHOS
(tel. +39 02 45075380)

Trattamento dei dati personali in conformità al REG. UE 2016/679. Privacy | Termini e Condizioni

Accetto