Come evitare il colpo di ritorno

Interrogarsi su come evitare il colpo di ritorno implica la presenza congiunta di due fattori: non essere in grado di distinguere pratiche positive da pratiche negative ed essersi imbattuti in operatori, o presunti tali, che ricorrono alla pericolosa magia nera. Chiusa questa doverosa premessa, è opportuno chiarire cosa sia il colpo di ritorno nei legamenti d’amore e perchè tale fenomeno esoterico abbia luogo a seguito di interventi eseguiti in magia nera.

Sono ancora in numero preoccupante gli esoteristi che, in luogo di interessarsi a come evitare il colpo di ritorno e quasi sempre tenendone all’oscuro l’assistito, scelgono di operare legamenti d’amore in magia nera con il falso pretesto di utilizzare formule più potenti ed ottenere esiti rapidi e permanenti. Appurato che la magia demoniaca NON consente di ottenere risultati durevoli nel tempo e risulta essere meno efficace della magia rossa, è giusto precisare che il colpo di ritorno derivante dalla magia nera può assumere risvolti preoccupanti, qualora richiedente e destinatario non siano stati adeguatamente schermati. Inutile chiedersi come difendersi dai colpi di ritorno, a quel punto, se l’evocazione di entità infernali si è già compiuta e ha prodotto danni conseguenti, il più delle volte irreversibili.

Non esiste rituale di magia bianca e magia rossa che, qualora correttamente eseguito, possa causare un colpo di ritorno sul soggetto richiedente: tali procedure esoteriche, di cui Athos si avvale da sempre con risultati di prim’ordine, non prevedono ritorni energetici di alcun tipo e non richiedono, pertanto, protezione da colpi di ritorno o precauzioni analoghe. Quanto appena affermato non trova conferma, tuttavia, nei temibili rituali di magia nera: l’espressione popolare secondo cui la “magia nera torna indietro” ha un fondo di verità e va tenuta in debita considerazione, nel momento della scelta dell’operatore al quale affidare il proprio caso. Scongiurare il ricorso a detta tipologia di magia è FONDAMENTALE, al fine di affidarsi a pratiche positive che esulino dagli effetti devastanti di rituali malefici e/o coercitivi.

Laddove il colpo di ritorno nella magia nera costituisce condizione inevitabile, è impossibile incorrere in un colpo di ritorno con una fattura in magia rossa, ad esempio, o con un rito di magia bianca di qualsiasi tipo. Athos ribadisce l’inutilità di affidarsi a pseudo-tecniche su come evitare il colpo di ritorno e sconsiglia categoricamente di affidarsi a chiunque affermi di utilizzare la magia nera: sottovalutare le conseguenze di un ritorno energetico espone al rischio di incorrere in ripercussioni di gravità inimmaginabile e, soprattutto, difficilmente annullabili. L’assistito che, nel pieno delle proprie facoltà mentali, scelga comunque di ricorrere a incantesimi di magia nera, a quel punto, non potrà in seguito affermare di non essere stato avvisato e non potrà pretendere di ripristinare un corretto equilibrio energetico, da lui stesso deliberatamente e consapevolmente compromesso.

CONTATTA ORA ATHOS
(tel. +39 02 45075380)

Trattamento dei dati personali in conformità al REG. UE 2016/679. Privacy | Termini e Condizioni

Accetto