Legamento d’amore di Ishtar

Il cerimoniale e legamento d’amore di Ishtar è un intervento magico totalmente inefficace e quindi sconsigliato a chi intende legare qualcuno a sè. Generalmente classificato come rito di magia rossa, il rituale d’amore supremo di Ishtar non produce alcun riavvicinamento della persona amata e non può essere annoverato nelle vere pratiche ritualistiche che funzionano davvero.

Si narra che il legamento d’amore di Ishtar preveda l’utilizzo di un nastro di seta rossa lungo un metro circa, su cui per 48 sere consecutive andrebbe creato un nodo recitando una formula magica specifica. All’alba del quarantanovesimo giorno si dovrebbe poi recarsi in un incrocio di campagna e bruciare il nastro disperdendo le ceneri al vento. Tutto ciò non può che far sorridere un operatore esoterico professionista, il quale è consapevole della complessità di un VERO rituale magico e dell’ingenuità di chi è convinto che il rituale d’amore supremo o legamento d’amore di Ishtar, al pari di altre procedure palesemente inutili, possa sortire risultati concreti.

La diffusione incontrollata di blog e forum esoterici ha portato una discreta percentuale di utenza a ritenere sufficiente affidarsi al “fai da te” per venire a capo di un problema sentimentale e non solo. In altre parole, è stato erroneamente recepito il messaggio che sostituirsi ad un operatore esoterico con anni di studi ed esperienza alle spalle rappresenti un’azione intelligente e conveniente. La realtà dei fatti, tuttavia, insegna l’esatto contrario. Il numero di assistiti che interpellano Athos dopo aver coltivato l’illusione di poter intervenire da soli è in costante aumento e lo sarà ulteriormente, posto che è impossibile per chiunque improvvisarsi professionista di qualsivoglia disciplina e dell’arte ritualistica in particolare.

Una questione d’amore non potrà mai essere affrontata e risolta attraverso rituali effimeri, quali il legamento d’amore di Ishtar, esattamente come un veicolo spaziale non può essere realizzato da un progettista di automobili. Riporre le proprie speranze in rituali a costo zero significa sprecare tempo prezioso che non sempre può essere recuperato, considerato che i miracoli non esistono e nemmeno la magia più potente può sanare problemi divenuti irrisolvibili. Si mettano da parte supponenza e saccenza, dunque, qualora realmente intenzionati a recuperare la persona amata con un percorso ritualistico serio e mirato. La chiave di svolta, in buona parte dei casi, risiede anche nella celerità con cui l’assistito sceglie di contattare un esperto in riti esoterici: preparazione e competenza hanno sempre un costo e sono a disposizione solo di chi, con rispetto ed educazione, è in grado di comprenderlo.

CONTATTA ORA ATHOS
(tel. +39 02 45075380)

Trattamento dei dati personali in conformità al REG. UE 2016/679. Privacy | Termini e Condizioni

Accetto