Legamento d’amore di Sant’Antonio, fattura di Sant’Antonio

Il legamento d’amore di Sant’Antonio (detto anche “fattura di Sant’Antonio”, “rito magico di Sant’Antonio”, “orazione a Sant’Antonio” o “preghiera a Sant’Antonio”) si colloca tra le pratiche ritualistiche più conosciute ed eseguite in assoluto. A dispetto dell’alone di fama che lo circonda, tuttavia, tale procedura risulta essere totalmente inefficace in base ai motivi di seguito elencati.

La fattura di Sant’Antonio si basa, stando a quanto prevede la tradizione, su un’invocazione al celebre Santo, al quale viene formulata una richiesta specifica inerente il ritorno della persona amata, anche nel caso in cui quest’ultima abbia già intrapreso un’altra relazione. E’ opportuno precisare, a tal proposito, che NESSUN rituale autentico ed efficace prevede una semplice invocazione e che nessun risultato è possibile con la lettura di una formula e l’accensione di una candela: come già ribadito più volte nel presente blog e nel sito principale cui è collegato, è la MANIPOLAZIONE ENERGETICA il cuore pulsante di qualsiasi ritualistica, ottenuta mediante canalizzazioni in ambito medianico in sinergia con entità strettamente positive. Colui il quale scelga di avvalersi di un’orazione trascritta da qualche forum online o di un kit proveniente da un negozio esoterico non riponga speranze in una corretta riuscita del rituale e valuti, piuttosto, di affrontare un legamento d’amore potente e realmente incisivo per far riavvicinare il partner.

Il vero legamento di Sant’Antonio, inoltre, prevede una fase pratica di tre giorni alterni ed è questo il secondo indizio per ribadirne, qualora fosse ancora necessario, la totale inefficacia. NESSUN percorso ritualistico degno di nota prevede un numero così esiguo di giorni lavorativi e di conseguenti interventi realizzati, essendo sempre indispensabili alcune settimane operative prima di poter aspirare ad un risultato tangibile. Anche il legamento d’amore di Sant’Antonio, pertanto, NON funziona e costituisce uno specchietto per le allodole a danno dei più sprovveduti e frettolosi: i ritorni d’amore in qualche giorno non esistono e non sono mai esistiti, al pari di esiti immediati dopo una manciata di ritualistiche eseguite. L’esoterismo mal si addice a chi manifesta urgenza, compulsività ed incapacità di saper attendere.

Al pari di quanto appena scritto, l’esoterismo mal si addice anche a chi ripone nel “fai da te” la speranza di trovare adeguata risoluzione al suo problema. La fattura o preghiera a Sant’Antonio per trovare marito, l’amore o legare un uomo rientra, per l’appunto, nel calderone di pratiche ritualistiche reperibili ormai dovunque: dai forum e blog di matrice pseudo-esoterica alla moltitudine di negozi con vendita per corrispondenza. A prescindere dalla tipologia di rituale in questione, banalizzare la complessità dell’esecuzione di un procedimento magico e ritenere di potersi sostituire (senza alcuna competenza specifica) all’operatore esoterico denota atteggiamento approssimativo ed inconcludente.

Inutile, quindi, affidarsi al legamento d’amore di Sant’Antonio in modalità “fai da te” o commissionandolo ad un operatore esoterico: le motivazioni addotte poco sopra dovrebbero indurre a riflettere con attenzione ed a valutare che, a conti fatti, il tempo sprecato in pratiche quali la fattura di Sant’Antonio potrebbe rivelarsi non più recuperabile. Chiunque presenti un problema di natura sentimentale da risolvere, valuti seriamente di interpellare un Medium autentico che, ricorrendo a vere canalizzazioni energetiche, possa attivarsi per il raggiungimento di un risultato concreto e definitivo.

CONTATTA ORA ATHOS
(tel. +39 02 45075380)

Trattamento dei dati personali in conformità al REG. UE 2016/679. Privacy | Termini e Condizioni

Accetto