Magia nera fatture di morte

Le fatture di morte in magia nera si collocano tra i rituali più terrificanti che un individuo possa subire e, sebbene non di frequente esecuzione, costituiscono un’eventualità da cui tutelarsi a prescindere.

Gli incantesimi o riti di magia nera che prevedono le fatture a morte sono opera di soggetti squilibrati ed ossessionati dall’odio accecante nei confronti di un individuo specifico. Colui che si erge a giudice supremo, ritenendosi libero di togliere la vita ad un proprio simile mediante il ricorso a fatture di morte, non può essere considerato un essere umano e poco importa, a tal proposito, che abbia operato in prima persona o commissionato l’intervento a terzi: ciò che conta è la volontà di raggiungere l’obiettivo finale, indipendentemente dalle modalità adottate.

Athos, suo malgrado, riceve saltuariamente richieste di informazioni su come fare una fattura a morte, probabile frutto delle frustrazioni di una vita squallida e insignificante; contatti di quel tipo vengono puntualmente cestinati o, qualora accompagnati da argomentazioni inquietanti, segnalati alle Forze dell’Ordine. Va puntualizzato, tuttavia, che in alcuni casi non c’è ragione di sollevare inutili allarmismi: buona parte degli individui di cui sopra ritengono di poter effettuare una fattura con la semplice consultazione di libri di magia nera e ciò ne limita il raggio d’azione, essendo i veri incantesimi di magia nera, incluse le potenti fatture di morte, conosciuti da un numero ristretto di soggetti (non necessariamente operatori professionisti).

Nonostante qualche scettico si ostini ad affermare il contrario, è d’obbligo rimarcare che le fatture a morte esistono, al pari di altri malefici e rituali di magia nera ugualmente temibili. Dette fatture, nello specifico, vengono spesso realizzate avvalendosi di feticci in argilla realizzati manualmente, attivati tramite invocazioni infernali e, in seguito, seppelliti in cimiteri o luoghi attigui. Gli effetti sono riscontrabili a breve termine e consistono in episodi inattesi, quali incidenti e patologie mentali che conducono all’autodistruzione, impossibili da prevedere autonomamente.

Cautelarsi con una protezione permanente, pertanto, diviene di FONDAMENTALE importanza al fine di acquisire uno scudo protettivo contro qualsiasi tentativo di nocumento. Athos realizza protezioni universali, personalizzate con i dati anagrafici del richiedente, in grado di respingere ogni tipo di maleficio: fatture di morte, fatture di altro tipo e malefici più blandi quali il malocchio. Si ricorda, qualora non sia stato ancora compreso, che la prevenzione è un’arma di primaria rilevanza contro la vergognosa tendenza a danneggiare il prossimo e premunirsi per tempo equivale a garantire, a se stessi e alla propria famiglia, un futuro dalle migliori aspettative.

CONTATTA ORA ATHOS
(tel. +39 02 45075380)

Trattamento dei dati personali in conformità al REG. UE 2016/679. Privacy | Termini e Condizioni

Accetto