Medium Athos testimonianze, opinioni, esperienze, recensioni

Chiunque sia alla ricerca di testimonianze, opinioni, esperienze, recensioni e commenti sul Medium Athos legga attentamente quanto scritto nel seguito.

La moda dei blog e forum pseudo-esoterici sta attirando, ormai da qualche tempo, l’attenzione di un gran numero di utenti che, ignari della disinformazione praticata, sono facilmente fuorviati e tendono a prendere per oro colato la miriade di inesattezze che vi trovano all’interno. Esiste la possibilità, nei portali sopra citati, di imbattersi in commenti o resoconti di esperienze negative, spesso accompagnati da espressioni diffamatorie e denigratorie, da parte di presunti assistiti che si dichiarano “truffati” per un’eventuale assenza di risultato. Partendo dal fatto che tali commenti sono sempre ANONIMI, è opportuno puntualizzare che le recensioni negative provengono RARAMENTE da reali assistiti, bensì da operatori concorrenti che, nel tentativo di raggranellare qualche soldo (anche mediante false promesse quali ritorni d’amore in poche ore, pagamenti ad esito raggiunto, ecc.) dallo sprovveduto di turno, si divertono a inserire articoli volti a screditare l’operatore chiamato in causa.

Detto comportamento è, spesso, appoggiato dagli amministratori dei forum e blog in questione, i quali evitano di proposito una doverosa moderazione di articoli con contenuti diffamatori e offensivi. Nei dati di registrazione di uno tra i suddetti forum di magia, incredibile a dirsi, figura persino il nome di un’operatrice di magia salomonica attiva nel web da svariati anni, anche se la diretta interessata continua a tenerne all’oscuro gli utenti e non è certamente difficile intuirne i motivi, oltre che gli scopi: Athos invita a riferire di qualsiasi diffamazione (ovvero affermazione non supportata da alcuna prova concreta) e/o tentativo di concorrenza sleale riscontrato online, evitando di farsi imbavagliare dagli amministratori di tali forum che, consapevoli dell’illecito commesso, temono le conseguenti ripercussioni legali.

Anche qualora un assistito specifico possa lamentare una mancata risoluzione del suo caso, tuttavia, ciò NON EQUIVALE AD ESSERE STATO TRUFFATO. Athos è uno dei pochissimi operatori che amano parlare in maniera schietta e trasparente, risultando spesso scomodo per le argomentazioni proposte. Non ama esibire testimonianze aleatorie (che potrebbero essere state redatte dall’operatore stesso), nè provvedere percentuali di riuscita in fase di analisi (impossibili da calcolare, in quanto non esiste nessun calcolo matematico compatibile con la disciplina esoterica). In varie pagine del suo sito, inoltre, ribadisce l’impossibilità, TECNICA e LEGALE, di fornire garanzie di successo (si legga il punto n.9 della pagina su come evitare le truffe) e, prima di accettare il commissionamento di un lavoro, ne informa dettagliatamente l’assistito. Quest’ultimo, pertanto, nel momento in cui accetta il percorso esoterico proposto è perfettamente consapevole di poter anche incorrere in un esito insoddisfacente.

Com’è logico che sia: nessun operatore esoterico ha facoltà divine e potrà mai vantare il 100% di casi risolti. Esattamente come qualsiasi avvocato annovera anche alcune cause perse, esattamente come qualsiasi medico annovera pazienti non guariti o addirittura deceduti. Eppure, se l’avvocato o il medico non riescono a raggiungere l’obiettivo definito in partenza, non vengono mai additati quali truffatori o incapaci.

Dall’operatore esoterico, chissà per quale bizzarra ragione, ci si aspetta sempre il miracolo. E se il risultato non è raggiungibile, diventa spesso immediato ed automatico accusare l’operatore di comportamento truffaldino e di furto. Nascondendosi sempre dietro nomi di fantasia e coperti dall’anonimato più totale, in modo che all’operatore chiamato in causa viene negato anche il diritto di rispondere e difendersi.

Una truffa in ambito esoterico, per inciso, è quella dove vengono proposti legamenti d’amore di sicura riuscita, risultati certi e veloci, ritorni in poche sedute o addirittura 24 ore, pagamento ad esito raggiunto (con cospicuo acconto per le spese dei materiali) e via dicendo. Una truffa non consiste nell’assenza di risultato, dal momento che l’infallibilità non esiste e che la corretta riuscita di una qualsiasi ritualistica dipende strettamente dalla risposta che il soggetto destinatario è in grado di manifestare: tale parametro non è in alcun modo controllabile dall’operatore, nè preventivabile a priori.

L’ipocrisia di taluni individui che scrivono nei blog e forum esoterici di cui sopra, tuttavia, li porta inizialmente ad accettare di buon grado la possibilità di un insuccesso, salvo scagliarsi ferocemente contro l’operatore (sempre nascosti dietro l’anonimato, a conferma della loro inaffidabilità) in caso di esito negativo. Tale atteggiamento è deprecabile e denota un’evidente intenzione di infangare l’operatore in questione, spesso adducendo dettagli che non corrispondono al vero e che mirano volutamente ad influenzare il lettore che si imbatte in tali testimonianze.

Athos, in oltre vent’anni di attività, può vantare circa il 90% di risoluzione dei casi posti alla sua attenzione: è del tutto normale, in base a quanto esposto sopra, che qualche assistito possa risultare insoddisfatto, ma una percentuale di successi così alta è motivo di orgoglio e soddisfazione. Non c’è nulla di cui vergognarsi dopo aver profuso il massimo impegno in ciascun caso e dopo aver tentato tutto il possibile per tentare di restituire la felicità ad una persona. Un operatore, d’altronde, non viene retribuito per l’eventuale risultato raggiunto, bensì per il tempo impiegato nel completamento delle varie ritualistiche. Peccato che qualche soggetto ambiguo e poco leale si rifiuti di comprenderlo, non di rado incorrendo in denunce penali a causa delle diffamazioni ed errate informazioni prodotte.

CONTATTA ORA ATHOS
(tel. +39 02 45075380)

Trattamento dei dati personali in conformità al REG. UE 2016/679. Privacy | Termini e Condizioni

Accetto